Il Progetto

Il progetto svolto nell’ambito del PIF 2015 è: INTRODUZIONE E COLLAUDO DI TECNICHE DI LOTTA BIOLOGICA PER UN CONTROLLO EFFICACE E SOSTENIBILE DI INSETTI DANNOSI ALLA VITE IN TOSCANA (acronimo – BIOCONVITO).

La sperimentazione  coinvolge i seguenti tre areali viticoli toscani: Bolgheri (Guado al Tasso), Maremma Toscana (Le Mortelle), Montepulciano (Avignonesi).

Fanno parte del PIF 2015 le seguenti aziende ed enti: Marchesi Antinori, Antinori Agricola, Gestione Agricola Gaiole in Chianti, Le Mortelle, Avignonesi, Fattoria di Luiano, Barone Ricasoli, Marchesi Mazzei, Consorzio Vini Cortona, DISAAA-a Università di Pisa.